Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Concorsone, l'appello di De Luca a Brunetta: "Sostiuire la prova scritta finale con un colloquio"

La vicenda coinvolge 1800 persone impegnate nel percorso di formazione-lavoro del concorso Ripam del 2019

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha promosso, attraverso la sua pagina Facebook, un appello a Renato Brunetta (ministro per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione) a proposito del concorsone regionale.

"Nello spirito di semplificazione e accelerazione, faccio appello al Ministro Brunetta – sono le parole del governatore campano – per consentire ai giovani del corso concorso Ripam Campania di poter completare le procedure previste. Ricordo che sono tra i pochi ad aver sostenuto una prova scritta e una orale. È del tutto ragionevole a questo punto sostenere un colloquio finale, anche per dare risposta ai Comuni che potranno avviare rapidamente al lavoro questi giovani".

I 1800 vincitori sono impegnati in vari enti pubblici della Campania da circa due anni in percorsi di formazione-lavoro. Dovrebbero da bando sostenere un'ulteriore prova scritta finale per ottenere l'assunzione definitiva, mentre il dl 44/2021 ha semplificato le procedue concorsuali, riducendo le prove a una scritta e una orale.

La richiesta dei borsisti: "Assunzione senza ultima prova"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorsone, l'appello di De Luca a Brunetta: "Sostiuire la prova scritta finale con un colloquio"

NapoliToday è in caricamento