Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Geolier infiamma il Maradona: in 150mila da tutta Italia per lui

Ieri il primo dei tre concerti sold out con 48mila spettatori. Ricca la scaletta e il parterre di ospiti

"Napoli, ci sei?". È la prima cosa che ha detto calandosi da oltre 9 metri d'altezza, facendo il suo ingresso trionfale al Maradona. Geolier ha cominciato così la sua tre giorni di concerti allo stadio partenopeo, un tour de force che lo porterà a cantare alla fine davanti a circa 150mila fan, prima volta di triplo sold out consecutivo nel catino fuorigrottese.

Il concerto e gli ospiti

Sono stati 48mila gli spettatori della data di ieri, entusiasti. Alcuni sono arrivati da fuori regione. Trenta canzoni, fuochi d'artificio, fiamme, una band a suonare i pezzi, addirittura un'orchestra di 16 elementi, un coro di bambini (in una spettacolare "P Secondigliano"), leadwall con visual continui e incredibili. E ospiti: Luchè e Gigi D'Alessio, MV Killa e Tony Effe. E si attendono per le successive date anche Guè, Lazza, Rose Villain e Mahmood.

Geolier al Maradona

La scaletta

Emanuele Palumbo di Secondigliano, 23 anni, riprende la sua intera carriera discografica in una scaletta completa e ricca: Per sempre, Money, So fly, Presidente, Si stat tu, Me vulev fa ruoss, Scumpar, Moncler, Ricchezza, Episodio d'amore, Idee chiare, Chiagne, Narcos, Maradona, Capo, Nu parl nu sent nu vec, 2 secondi, Il male che mi fai, Gia lo sai, Voglij sul a te, Na caten, Emirates, Sarò con te, L'ultima poesia, Napoletano, I p’ me tu p’ te, M manc, X caso, Io to giur, Campioni d Italia, Ammò ma c t sap, CLS, Cadillac, Dio lo sa, El pibe de oro, P secondiglian, Una come te, Finché non si muore, Come vuoi, Give you my love.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Geolier infiamma il Maradona: in 150mila da tutta Italia per lui
NapoliToday è in caricamento