rotate-mobile
Attualità San Giovanni a Teduccio

La Municipalità fa fuori i comitati di cittadini

A Napoli Est, il Parlamentino si appresta a votare una modifica del regolamento della Consulta delle associazioni che escluderebbe i gruppi non strutturati come Bipiani e Bronx

La sesta Muncipalità sbarra il passo ai comitati di scopo. Si tratta di quei comitati sponstanei di cittadini che si riuniscono intorno a una vertenza senza essere strutturati come un'associazione. A Napoli Est ne esistono diversi esempi, come i residenti dei Bipiani di Barra-Ponticelli o quelli del Brox di San Giovanni (via Taverna del Ferro). 

Da qui a breve, questi cittadini potrebbero non essere più legittimati a interfacciarsi con le istituzioni. Il perché lo spiega il consigliere municipale Patrizio Gragnano della lista Bassolino ma, ultimamente, molto vicino alle ragioni del Movimento 5 Stelle: "La commissione consiliare Politiche sociali alla sesta Municipalitá ha votato una modifica del regolamento della Consulta delle associazioni che prevede la non partecipazione dei comitati di scopo. Se questa bozza passasse anche il consiglio i tanti comitati civici attivi sul territorio, come quello dei bipiani o del Bronx di Taverna del Ferro, non potrebbero avere diritto di parola".

Il consigliere attacca la maggioranza di centro-sinistra: "Negare la partecipazione é la negazione stessa della filosofia della consulta e la forzatura fatta apre un solco profondo con un pezzo della societá. I comitati civici saranno anche scomodi ma sono un pezzo di territorio che merita rispetto e che proveremo a rappresentare nei prossimi mesi".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Municipalità fa fuori i comitati di cittadini

NapoliToday è in caricamento