La miglior pizza non si fa a Napoli: la classifica

Per il Gambero Rosso in testa ancora una volta “Pepe in Grani” di Franco Pepe e “I tigli” di Simone Padoan. La classifica presentata a Napoli

Le migliori pizze d'Italia vengono fatte a Verona e Caserta. A stabilirlo è il Gambero Rosso con la sua annuale guida “Pizzerie d'Italia”. Presentata stamattina a Napoli, ha incoronato le pizzerie “Pepe in Grani”, di Franco Pepe a Caiazzo in provincia di Caserta, e “I tigli” di Simone Padoan a Verona. Le due pizzerie sono in cima alla classifica con la stessa valutazione: 96/100 e tre spicchi.

Seguono le pizze di Renato Bosco ed Enzo Coccia con valutazione 94/100. La Campania resta la regione al primo posto con 13 pizzerie a “tre spicchi”. Segue la Toscana con 12 e il Lazio con 8. Quest'ultima però guida la classifica per ciò che riguarda la pizza in teglia. Gabriele Bonci è, invece, il numero uno proprio della pizza in teglia con 95/100.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento