rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024

Riparte Cioé, laboratorio d'arte: 100 giovani protagonisti su Raiplay

Il Centro diretto da Lello Arena prevede un corso trimestrale per aspiranti attori, comici, ballerini. Le lezioni saranno oggetto di un talent

Cento giovani, cento aspiranti artisti, ballerini, cantanti, attori, comici, musicisti. Sono i protagonisti della seconda edizione di Cioè, che sta per Centro interdisciplinare opportunità espressive. Si tratta di un laboratorio diretto da Lello Arena e sostenuto dal Comune di Napoli per realizzare un corso trimestrale multidisciplinare. Un corso fatto di lezioni quotidiane, coach, masterclass e ospiti speciali come Nicola Piovani, Francesco Cicchella, Enzo Decaro, Alla fine del percorso, i giovani artisti saranno lanciati sul palco di piazza Plebiscito, così come avvenuto nel 2023, come apertura degli spettacoli della rassegna "Estate a Napoli".

La novità del 2024 è la partnership con Raiplay. Il canale digitale della tv di Stato, infatti, ha in programma un vero e proprio talent, con riprese durante le lezioni, confessionali, momenti di gioia o di scoramento del percorso. Il format andrà in onda a partire dal 22 ottobre prossimo. "Perché Napoli? - ha spiegato il direttore Rai dei Contenuti digitali Maurizio Imbriale - perché qui c'è una fucina di talenti incredibile. Basta vedere il cinema, la fiction, la musica, il teatro, la letteratura: sono settori in cui Napoli primeggia". 

Entusiasta il direttore artistico Lello Arena: "Siamo una comunità artistica forte. Le idee buone vanno solo difese, non è necessario fare altro. Tutto ciò è possibile solo perché siamo a Napoli". La conferenza stampa di presentazione si è tenuta nell'auditorium di Porta del Parco, a Bagnoli: "Questa è un'opportunità per i ragazzi - ha affermato il sindaco Gaetano Manfredi - ma anche per la città e per Bagnoli stesso. Restituiremo presto questo pezzo di territorio ai cittadini". 

Si parla di

Video popolari

NapoliToday è in caricamento