Attualità

Sided: De Pompeis contro la chiusure delle discoteche

Il presidente provinciale di Napoli : "Brucerete migliaia di posti di lavoro, non lo permetteremo!"

“La rinnovata chiusura delle discoteche a seguito dell’ultimo CdM tenutosi ieri rappresenta il colpo finale sferrato da questo Governo nei confronti di un settore che ormai più che in ginocchio giace a terra moribondo” Lo afferma Vincenzo De Pompeis Presidente di SIDED Napoli, l’associazione di categoria che riunisce i gestori di locali da ballo e discoteche aderenti a Confesercenti. “Dopo diciotto mesi di chiusura ed innumerevoli promesse mancate è arrivato il colpo finale che, a questo punto, renderà impossibile per molti di noi mantenere aperte le proprie attività, bruciando così migliaia di posti di lavoro”. “Apprendiamo con fiducia la notizia dei molti ricorsi avvenuti in molte regioni italiane per opporsi avanti al TAR a questa decisione, ed attendiamo la decisione dei giudici, fiduciosi che almeno loro faranno valere i nostri diritti negati, di fatto, dal Governo Draghi. Quanto alle continue promesse di ristori ci chiediamo che utilità possano avere se verranno rilasciati nei modi e nelle quantità avvenute fino ad ora. La verità- conclude De Pompeis- è che questo Governo non vuole assumersi una responsabilità politica di permettere alle nostre aziende di lavorare, negandoci il diritto al lavoro e distruggendo migliaia di aziende.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sided: De Pompeis contro la chiusure delle discoteche

NapoliToday è in caricamento