Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità Via San Gregorio Armeno

San Gregorio Armeno, polemiche sul "cartello antituristi"

Rilanciato da Gianni Simioli de La Radiazza su Facebook, il cartello apparso non lontano dalla "via dei presepi" ha generato un acceso dibattito

Il cartello al centro delle polemiche

Turisti croce e (soprattutto) delizia della città, soprattutto del suo centro antico. Un cartello, apparso nei pressi di via San Gregorio Armeno e rilanciato sui social dallo speaker radiofonico de La Radiazza Gianni Simioli, ben rappresenta la doppia natura con cui la città si approccia al fenomeno. Da un lato l'accoglienza e il favore soprattutto in termini economici, dall'altro qualche perplessità su di una parte della città diventata per molti - allo stato delle cose - poco vivibile.

Simioli non accoglie troppo positivamente il cartello, un cartone scritto (pare in due diverse "tornate") a pennarello: "Francesco Emilio Borrelli - si rivolge al consigliere dei Verdi, suo ospite fisso nel programma radiofonico che conduce su Radio Marte - puoi chiedere a chi ha fatto la foto chi è l’autore di questo cartello anti turisti? Mi piacerebbe farci due chiacchiere, insieme a te".

Il dibattito che è nato dal suo post ha visto partecipare due fazioni opposte. Chi ha trovato scandaloso che qualcuno possa rivolgersi così agli ospiti italiani e stranieri della città, e chi, in quella frase, non vede altro che della sana ironia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Gregorio Armeno, polemiche sul "cartello antituristi"

NapoliToday è in caricamento