rotate-mobile
Attualità

Sopravvissuta alle violenze, Carla Caiazzo alle Pari opportunità a Pozzuoli

"Tutte noi possiamo rinascere e riprenderci la nostra vita", ha detto a proposito delle donne vittime di violenze

È stata nominata presidente della Commissione Pari opportunità di Pozzuoli, Carla Ilenia Caiazzo, la donna che il suo ex voleva uccidere malgrado fosse incinta di sua figlia.

"Sono orgogliosa di aver avuto questa nomina dal comune di Pozzuoli - ha detto la neo presidente - e di poter dare voce a tutte le donne che non ce l'hanno".

La donna venne aggredita con il fuoco il 1 febbraio 2016, proprio a Pozzuoli. Sopravvissuta, è diventata mamma di una bambina.

La sua storia è recentemente tornata nuovamente di attualità con la vicenda - sfortunatamente senza un analogo lieto fine - di Giulia Tramontano, la ragazza di Sant'Antimo uccisa dal compagno mentre era incinta del loro bambino.

Il primo pensiero di Caiazzo è stato per tutte le donne che, come lei, hanno subito violenze: "Tutte noi possiamo rinascere e riprenderci la nostra vita", ha detto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopravvissuta alle violenze, Carla Caiazzo alle Pari opportunità a Pozzuoli

NapoliToday è in caricamento