rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024

Cane abbandonato, salvato da due lavoratori di Napoli Servizi

i lavoratori hanno allertato il deputato Francesco Borrelli e il servizio veterinario dell'Asl Napoli 1

Due dipendenti di Napoli Servizi di rientro dal turno di lavoro domenica mattina notano un cane legato e abbandonato sotto il sole in via Ferrante Imparato all’altezza del civico 29. Si sono attivati con altri cittadini per liberare il cane e soccorrerlo dandogli acqua. Allertati il deputato di Alleanza Verdi Sinistra Francesco Emilio Borrelli e il servizio veterinario dell’Asl che è tempestivamente intervenuto prendendolo con sé per accertamenti sul suo stato di salute.

“Una bella storia a lieto fine di partecipazione civica e amore per gli animali. Ringrazio di cuore i dipendenti di Napoli Servizi e i cittadini intervenuti per soccorrere il cane vigliaccamente abbandonato in strada, legato a un palo sotto il sole cocente. Purtroppo questo episodio conferma come il fenomeno dell’abbandono degli animali sia ancora dilagante e proprio in questi giorni toccherà il suo picco massimo. Con i volontari di Europa Verde stiamo monitorando il territorio per segnalare i casi e provvedere alle denunce dei farabutti che senza alcuna pietà scelgono di destinare a una probabile morte gli animali. Mi auguro che si riesca a risalire a chi ha compiuto questo gesto criminale e che lo stesso venga severamente sanzionato per abbandono. Continuerò a seguire la vicenda per monitorare lo stato di salute di ‘Giovanniello’, nome che gli è stato dato visto il luogo dove è stato salvato”. Questo il commento del deputato Borrelli, allertato dai soccorritori al momento del ritrovamento.

“Rientrando dal lavoro a via Ferrante Imparato ho visto questo cane legato a un palo all’altezza del civico 29 sotto al sole, tutto tremante e con la lingua penzolante – ha raccontato Gennaro Alessio dipendente Napoli Servizi intervenuto insieme al suo collega Pasquale Caccavale. Si vedeva che era un cane padronale perché aveva anche il collare anti pulci. Con un gruppo di passanti lo abbiamo sciolto e lo abbiamo messo al fresco dandogli subito dell’acqua. Abbiamo allertato l’asl veterinaria che è arrivata prontamente e lo hanno soccorso con grande cura. Adesso ci auguriamo che trovi subito chi lo adotta, che sicuramente sarà un proprietario più amorevole di quelli che lo hanno abbandonato in modo così incivile”.

Video popolari

NapoliToday è in caricamento