rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Attualità Portici

Regole e divieti per i brindisi del 24 e del 31 dicembre: la decisione del comune nel napoletano

L'ordinanza firmata dal sindaco di Portici Vincenzo Cuomo

Con l'ordinanza n. 279 del 13 dicembre 2022, il Comune di Portici ha stabilito il divieto per i giorni 24 e 31 dicembre 2022 di vendita e consumo di bevande contenute in bicchieri di vetro e in bottiglie o confezioni di vetro su tutto il territorio cittadino e di produzione ed emissioni sonore all’esterno dei pubblici esercizi e sulla pubblica strada. 

L'ordinanza stabilisce anche il divieto, nel periodo compreso tra il 19 dicembre 2022 e l'8 gennaio 2023, di vendita in forma itinerante di fuochi e giochi pirotecnici su tutto il territorio e di concessione di ulteriori e nuove occupazioni temporanee di suolo pubblico.

Le regole contenute nell'ordinanza

Nelle giornate del 24 e 31 dicembre 2022 a Portici:

1. è fatto divieto alle attività di somministrazione di alimenti e bevande, alle attività artigianali autorizzate alla vendita di bevande e ai circoli privati la vendita per asporto di bevande in bottiglia e bicchieri di vetro;

2. è fatto divieto ai distributori automatici ubicati sulle pubbliche strade di somministrare bevande in vetro;

3. è fatto divieto di consumo sulle pubbliche strade di tutto il territorio comunale di bevande in bottiglia e bicchieri di vetro, nonché l’abbandono indiscriminato e fuori dagli appositi contenitori di bottiglie e bicchieri di vetro;

4. è fatto divieto di diffusione sonora su pubblica strada ed all’esterno dei pubblici esercizi a mezzo di appositi impianti;

5. è fatto obbligo ai titolari/gestori di pubblici esercizi di comunicare al SUAP e al Dirigente della P.M., entro e non oltre le ore 14,00 del giorno 19 dicembre 2022, l’eventuale organizzazione di attività di somministrazione (brunch-aperitivi augurali) per i giorni 24 e 31 dicembre c.a.;

6. è fatto obbligo ai titolari/gestori di pubblici esercizi che effettueranno, nei giorni 24 e 31 dicembre c.a., le attività di cui al punto 5, di cessare ogni attività alle ore 18,00 al fine di consentire le operazioni di pulizia straordinaria delle strade e delle piazze cittadine;

7. è fatto obbligo a tutte le attività di bar e somministrazione di bevande, che nei giorni 24 e 31 dicembre c.a. non organizzano le attività di cui al punto 5, di cessare in ogni caso la somministrazione di bevande alcoliche dalle ore 18,00, precisando che rimane consentita la vendita di prodotti alimentari e prodotti da banco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regole e divieti per i brindisi del 24 e del 31 dicembre: la decisione del comune nel napoletano

NapoliToday è in caricamento