"Prendilo se vuoi, è gratis": il commovente gesto di un bimbo al Rione Sanità

Vincenzo, 6 anni, si è reso protagonista di una bellissima vicenda di solidarietà

La panchina usata da Vincenzo

Una bella storia di solidarietà è stata raccontata sui social da Davide D'Errico, tra gli animatori – con la Onlus Opportunity – del "vicolo della cultura" in via Montesilvano (al Rione Sanità), che si sta trasformando in una biblioteca a cielo aperto tra street art e "edicole culturali".

Il protagonista di quanto raccontato da D'Errico è Vincenzo, un bimbo di 6 anni che abita di fronte ad un bene confiscato. "Ogni volta che ci vede aprire la porta dei beni confiscati lascia tutto quello che sta facendo e corre per venire da noi – spiega Davide D'Errico – Di solito la mamma gli urla qualcosa che sa tipo di "non correre, passano i motorini" poi vede che ci siamo noi e si tranquillizza".

"Oggi (ieri, ndR) ci ha portato di fronte casa sua – prosegue – Su una panchina ha lasciato i suoi giochi più belli "perché tanto Babbo Natale stasera mi porta gli altri" ed ha scritto su un cartello: Prendilo se vuoi, è gratis. Ci ha detto di averlo fatto perché ha visto noi farlo con i libri. Lui però non ha libri e così ha pensato di condividere con gli altri o suoi giochi".

"Quanto sia bello per noi tutto questo non ve lo so spiegare bene – si conclude il racconto – ma so che la strada è questa qui. La bellezza, la solidarietà, la cultura contro ogni forma di degrado, povertà e criminalità. Vincenzo lo ha già capito".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento