rotate-mobile
Attualità Qualiano

De Luca: "13 bambini positivi in una scuola nel napoletano. 19 contatti familiari non erano vaccinati"

Il Presidente della Regione: "Ecco cosa può succedere in presenza di genitori irresponsabili che mettono a grave rischio la salute dei propri figli, e contestualmente quella degli altri alunni che frequentano la scuola"

"In una scuola di Qualiano sono stati registrati 13 alunni positivi (8 scuola dell'infanzia, 4 elementari, 1 scuola media), e 5 insegnanti. Dalle indagini epidemiologiche è risultato che 19 contatti familiari non erano vaccinati. L'Asl Napoli 2 Nord è intervenuta prontamente per mettere al sicuro tutta la scuola e tutte le famiglie". Così il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, in un post su Facebook, ha fornito un aggiornamento sulla situazione di una scuola di Qualiano, chiarendo in maniera più dettagliata i numeri relativi alle positività riscontrate all'interno dell'istituto. 

"Al di là dell'impegno straordinario, sia umano che finanziario, cui si è costretti, questo è un esempio drammaticamente lampante di cosa può succedere in presenza di genitori irresponsabili che mettono a grave rischio la salute dei propri figli, e contestualmente quella degli altri alunni che frequentano la scuola, e di intere famiglie. È questo l'atteggiamento irresponsabile e incivile di chi si ostina ancora a non vaccinarsi. E magari pretende che sia lo Stato a pagargli i tamponi", ha proseguito il Governatore.

L'intervento a Città della Scienza

De Luca nel corso del suo lungo intervento per le conclusioni del "Premio Industria Felix IV Edizione: la Campania che compete", a Città della Scienza, aveva già parlato del caso della scuola di Qualiano e delle polemiche su vaccini e green pass: "Io non ho sentito una valutazione ragionevole, seria, da parte di quelli che stanno facendo ammuina. L'idea di confondere il diritto alla libertà con il diritto di contagiare i propri colleghi di lavoro, i propri familiari, e di mettere a rischio la ripresa economica del nostro Paese, è qualcosa che mi indigna per il livello di stupidità e di irresponsabilità che queste persone esprimono. In Campania non abbiamo posizioni opportunistiche: noi siamo per vaccinare tutti e per non dare il tampone gratuito a nessuno, soprattutto per chi rifiuta la vaccinazione gratuita. Una democrazia, un Paese serio, vive anche di senso di responsabilità e di spirito civico". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca: "13 bambini positivi in una scuola nel napoletano. 19 contatti familiari non erano vaccinati"

NapoliToday è in caricamento