"Azzò" come il tedesco "Ach so", la suggestione del Consolato tedesco

La curiosità è stata oggi riproposta dalla pagina social

Il Consolato tedesco a Napoli lancia, dalla propria pagina social, una interessante suggestione. Il napoletano “Azzó” e il tedesco “Ach so” si somigliano sia come suono che come significato.

“Impossibile non notare la grande somiglianza tra queste due espressioni – scrive il consolato tedesco – Pare proprio che la parola napoletana “Azzó” derivi dal tedesco “Ach so” e che tale influenza linguistica risalga ai tempi della Seconda Guerra Mondiale”.

A sostenere questa tesi – spiega ancora la pagina del consolato – è Giuseppe Domizio “che sulla sua pagina 'Briganti' sviluppò questa teoria”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento