menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anm, mezzi "sporchi e non disinfestati": metà restano fermi in deposito

La nota del sindacato Usb

Numerose linee soppresse, metà degli autobus fermi nel deposito di via delle Puglie. È la situazione stamattina di Anm denunciata dal sindacato Usb.

"Fermi per pulizia vettura il 50% dei bus Anm del deposito di via delle Puglie e soppresse le linee 182 - C90 - 176 - 177 - 5 - 194 - 673 - 173 - 175, con forti ritardi sulle rimanenti linee", scrive in una nota il sindacato.

Rappresentanti dei lavoratori hanno verificato l'avvenuta pulizia e disinfezione dei mezzi, e "oltre il 50% delle vetture esaminate non sono risultate in regola con le attività di pulizia giornaliera prevista dal capitolato di appalto".

Coronavirus: Anm predispone igienizzazione mezzi

"È inaccettabile che l'Anm richieda attività straordinarie di pulizia e lasci che quelle ordinarie non vengano garantite", sottolinea ancora il sindacato. "La maggioranza dei bus in uscita erano in pessime condizioni di pulizia: impolverati, unti, con residui di cibo e carta sui sedioloni e sulla pavimentazione. Stessa situazione di scarsa igiene è stata registrata all'interno dei bagni privi di carta igienica, sapone lavamani e scarichi dei wc rotti".

"Auspichiamo che l'azienda e il comune di Napoli, senza indugio alcuno, intervengano per mettere fine a questa indegna situazione, finanziata con soldi pubblici cioè dai cittadini napoletani".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento