rotate-mobile
Il caso / Afragola

La Battaglia di Andrea, torna l'assistenza ai bambini disabili: stanziamento da tre milioni di euro

Dopo cento giorni di attesa è stata trovata una soluzione per i bambini disabili dimessi dal centro Aias di Afragola

Dopo cento giorni di lotta dell'associazione La Battaglia di Andrea, per i diritti dei bambini disabili dimessi dal centro Aias di Afragola è arrivata finalmente stamattina la soluzione. Attraverso una delibera chiamata ITAPP, l'Asl Na 2 Nord ha stanziato ulteriori 3 milioni di euro per far fronte alle emergenze dell'intera area della Napoli 2 Nord. "Per noi è una gioia immensa - dichiarano Asia Maraucci e Luigi Concilio de La Battaglia di Andrea - il risultato arrivato questa mattina è la dimostrazione che la giusta comunicazione con le istituzioni e la giusta lotta portano grandi risultati.

Questa mattina il dott. Ricci, responsabile della riabilitazione della Asl Na 2 Nord ci ha comunicato attraverso un programma televisivo di Rai Uno, Storie Italiane, che i bambini che sono stati dimessi da Afragola potranno essere reintegrati, questa per noi è una grandissima gioia - proseguono - ringraziamo il dott Marcello Ricci, ringraziamo il direttore generale dott Mario Iervolino e il direttore sanitario dott.ssa Monica Vanni. Abbiamo vissuto, insieme a tutti i genitori, cento giorni di passione, cento giorni di lotta in cui non ci siamo mai arresi e finalmente ce l'abbiamo fatta - concludono - intanto il direttore dell'Aias già ci ha informati che in giornata già avvierà le procedure per il reintegro dei pazienti dimessi. Questa delibera potremmo chiamarla simbolicamente "La delibera dei 100 giorni", siamo felici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Battaglia di Andrea, torna l'assistenza ai bambini disabili: stanziamento da tre milioni di euro

NapoliToday è in caricamento