Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità

Quartieri spagnoli: aree pedonali "fai da te"

La segnalazione del Comitato per la vivibilità cittadina: un cartello di area pedonale appoggiato su due bidoni di latte all'ingresso di uno dei vicoli

Nel mezzo della movida dei Quartieri spagnoli spunta un cartello di "area pedonale". Un provvedimento che sembra essere "fai da te", come segnala il Comitato vivibilità cittadina sulla sua pagina Facebook. Il cartello, infatti, come si vede dall'immagine pubblicate, è appoggiato su due bidoni di latta  posto all'inizio della strada. Quello dei motorini che sfrecciano nei vicoli di uno dei quartieri del centro di Napoli è un tema antico e da quando la zona è diventata sede di bar e metà di migliaia di giovani è ancora più sentito. 

Probabilmente qualcuno ha pensato bene di fare da se. Il presidente del Comitato è Gennaro Esposito, consigliere comunale della maggioranza di Gaetano Manfredi, chissà se deciderà di portare la vicenda in commissione o, addirittura, in Consiglio comunale. Intanto, l'immagine è stata commentata anche dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: "Intere strade, vicoli, piazzette, slarghi, vengono arbitrariamente chiusi con ogni tipo di artifizio, più o meno credibile, per impossessarsi di aree da occupare con tavolini, per celebrare feste, per sparare batterie di fuochi illegali, oppure per dare vita a serenate e concerti abusivi. Di recente abbiamo finanche commentato l’occupazione di aree cantiere per posizionare tavoli di ristorante. Non si parli di intraprendenza e inventiva partenopea! Si tratta di reati, di appropriazione indebita di spazi pubblici, di una preoccupante anarchia di fronte alla quale le istituzioni sembrano essersi arrese. Occorre rafforzare la presenza delle forze dell’ordine sul territorio per riaffermare la legalità e per arginare questa deriva di arroganza con la quale chiunque si sente in diritto di appropriarsi abusivamente di parti della città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartieri spagnoli: aree pedonali "fai da te"
NapoliToday è in caricamento