Brunch della Vigilia ai baretti di Chiaia, le novità di quest'anno

È stata predisposta un'ambulanza in via precauzionale, e gli esercenti si sono impegnati ad un'opera di pulizia straordinaria delle strade dopo l'evento

Foto Facebook

Come è ormai consuetudine, anche quest’anno si festeggerà ai baretti di Chiaia il Natale. Il brunch beneaugurale è appuntamento fisso per tanti napoletani, i quali brindano così alla Vigilia e si fanno gli auguri.

In vista dell'affluenza che di anno in anno si sta rivelando in crescita, baretti e attività di ristorazione di piazzetta Rodinò, via Cavallerizza, via Bisignano e via Carlo Poerio hanno previsto una postazione di soccorso in via precauzionale: un’ambulanza sarà posizionata nello slargo tra via Bisignano e via Alabardieri dalle ore 12.30 fino alle 19.30, pronta a intervenire qualora ce ne fosse l’esigenza.

Gli stessi esercenti fanno sapere di aver predisposto un servizio di pulizia extra, che si aggiunge a quella ordinaria che ogni locale compie a chiusura dell’attività. Al termine dell’evento, infatti, una squadra di persone provvederà a pulire le strade citate, così da lasciare il quartiere pulito e non creare disagi ai cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, consapevoli che l'evento potrebbe creare problemi alla normale viabilità della zona, gli esercenti si impegneranno a "rispettare tutte le regole previste dall’ordinanza cittadina, così da arrecare il meno possibile eventuali fastidi". “Si celebra un momento di festa - spiega Aldo Maccaroni, presidente dell’associazione Chiaia Night - un appuntamento straordinario che accade una sola volta all’anno e avvicina Napoli alle grandi capitali europee, dove spesso si assiste a festeggiamenti in strada, che radunano molte persone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento