Crisi Anm: un documento svela quanto spende il Comune di Napoli

Prosegue il braccio di ferro tra Palazzo San Giacomo e la Regione Campania sull'azienda napoletana di trasporto pubblico

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella guerra intorno all'Anm spunta un documento che potrebbe alleviare la confusione delle ultime settimane. L'Azienda di trasporto pubblico napoletano, di proprietà del Comune, è al centro di un braccio di ferro tra Palazzo San Giacomo e Regione Campania. Motivo del contendere, come spesso accade, sono i soldi.

Da giorni, i due Enti si lanciano l'accusa reciproca di voler privatizzare l'Anm a colpi di dichiarazioni a mezzo stampa. Sullo sfondo c'è la scadenza della concessione regionale all'azienda e il rischio che il servizio passi in mano ai privati, con possibili ripercussioni su costi e livelli occupazionali.

Nella giornata di ieri, 26 marzo, è stata la volta del Governatore Vincenzo De Luca affondare l'ennesimo colpo: "Il Comune sta scappando da Anm mentre noi paghiamo gli stipendi da dieci anni. Se il Comune conferma la volontà di non versare più i 54milioni di euro annui sarmo costretti a indire un bando pubblico". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di Anm è tornato a parlare, oggi, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, annunciando l'arrivo dei nuovi treni nel prossimo gennaio. Ma sulla polemica a distanza non ha voluto aggiungere altro: "Ci sono le carte che parlano, mostreremo quelle". Ed effettivamente un documento c'è e lo mostriamo in questo video. Dalla nota emergerebbe con chiarezza, contrariamente a quanto sostenuto dalla Regione, il fatto che il Comune di Napoli abbia già saldato il 2018 e abbia messo a bilancio la stessa cifra, 54 milioni di euro, anche per gli anni 2019 e 2020. Probabile che non sarà questo pezzo di carta a scrivere la parola fine al duello tra due amministrazioni che non hanno mai mostrato reciproca simpatia. Nel mezzo, restano i cittadini, forse le vere vittime di questa infinita querelle.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento