menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allo zoo di Napoli apre l'anfibiario: una struttura unica in Italia

Il nuovo anfibiario dello Zoo di Napoli, esclusivo in Italia, riproduce in piccolo gli ambienti umidi e di sottobosco in cui vivono numerose specie di rane. Qui si può trovare la Rana freccia dalle bande gialle

Arriva allo Zoo di Napoli il nuovissimo Anfibiario: una struttura del genere non si era mai vista finora in Italia. I piccoli anfibi si riconoscono da una caratteristica distintiva: la loro pelle è sottile e sempre umida in quanto partecipa alla respirazione e permette gli scambi gassosi, motivo per cui, nonostante siano stati i primi a esplorare la terra ferma milioni di anni fa, hanno bisogno di vivere in ambienti estremamente umidi. Il nuovo anfibiario dello Zoo di Napoli, esclusivo in Italia, riproduce in piccolo gli ambienti umidi e di sottobosco in cui vivono numerose specie di rane. Cascate, orchidee nane, begonie, felci e ciottoli insieme a tanti altri elementi che vanno a formare ecosistemi protetti nelle teche in vetro in cui poter ammirare ad esempio la Rana freccia dalle bande gialle (Dendrobates leucomelas) nota, come le altre specie appartenenti alla stessa famiglia, per le potenti tossine presenti a livello cutaneo, usate per avvelenare le punte delle frecce.

L’area allestita allo Zoo di Napoli, ospita in totale otto specie di rane provenienti dallo Zoo di Riga in Lettonia, tutte da scoprire e cercare all’interno degli habitat appositamente studiati per loro. Un’occasione, quella della visita al parco e all’area anfibi, per riflettere sulla costante distruzione di habitat che interessa il nostro pianeta, le specie appartenenti alla classe degli anfibi infatti, essendo legate ad ambienti con specifiche caratteristiche chimico-fisiche e particolarmente delicati, sono considerate gravemente a rischio di estinzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento