Martedì, 16 Luglio 2024

Laurea ad honorem a Bocelli: "Mi emoziona parlare in questo luogo"

La cerimonia si è tenuta nell'aula magna storica dell'Università Federico II di Napoli. Al termine, il tenore si esibito in due brani lirici

Tra i laureati illustri di Napoli, da oggi, c'è anche Andrea Bocelli. Il tenore toscano, artista di livello mondiale, ha partecipato alla cerimonia per il conseguimento della laurea honoris causa nell'aula magna storica dell'Università Federico II. Dottore in Gestione delle politiche dei servizi sociali, un riconoscimento che nasce dal lavoro che la Fondazione Andrea Bocelli compie in tutto il mondo, con l'apertura di scuole e progetti musicali nella zone a maggiore tasso di povertà. Anche a Napoli l'artista ha datob il via al coro del Rione Sanità. 

"Sono solo un umile cantante di provincia. - ha affermato a pochi minuti dalla cerimonia - Sono molto emozionato nel parlare dinanzi a questa platea Per me, forse, è più facile cantare davanti al Presidente della Repubblica che esprimermi qui oggi. Lo prendo con un enorme gesto di affetto nei miei confronti, un premio alle attività che con la Fondazione abbiamo realizzato nel Mondo". Nella sua lectio magistralis Bocelli ha parlato del concetto di bello e di come la bellezza può salvare il mondo, citando diversi autori come Dante e Dostojevsky. Al termine della cerimonia, il tenore si è esibito in due brani lirici: Mattinata di Ruggero Leoncavallo e L'alba separa dalla luce l'ombra di Tosti-D'Annunzio.

Video popolari

NapoliToday è in caricamento