menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capodichino, traffico aereo in ripresa ma lunedì cambiano le regole

Dal 21 dicembre chi arriva nello scalo dovrà sottoporsi ad isolamento fiduciario: Gesac prevede da allora un netto decremento dei volumi di traffico

È in ripresa, con 40 voli in arrivo nella giornata di oggi, il traffico all'aeroporto di Capodichino. I voli erano 106 pre-Covid, e ridotti a pochissime unità nelle scorse settimane all'inizio della seconda zona rossa.

Dal 10 dicembre, come previsto dal Dpcm, chi viene dai Paesi dell'Ue deve avere con sé un certificato che attesti la negatività al Coronavirus riscontrata da un test eseguito 48 ore prima dell'imbarco. Dal 21 dicembre, invece, chiunque arrivi dall'estero dovrà sottoporsi ad isolamento fiduciario.

Le previsioni della Gesac, che gestisce lo scalo, sono per un netto decremento dei volumi di traffico fino a quando resteranno in vigore queste limitazioni.

Le misure di sicurezza

Nel frattempo restano stringenti le misure di sicurezza all'interno dell'aeroporto partenopeo. La rilevazione della temperatura corporea ai passeggeri, sia in arrivo che in partenza, avviene tramite termoscanner  "a soffitto", che quindi non rallentano il flusso del pubblico. Inoltre, ci sono cabine di sanificazione e lampade Uvc germicide di tipo ospedaliero. Infine i carrelli portabagagli, le vaschette portaoggetti e le carrozzine destinate ai viaggiatori con mobilità ridotta vengono sanificate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

Attualità

Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento