Alla Stazione Centrale di Napoli arriva il Pop up Store di myblu

Lo store del brand di sigarette elettroniche numero 1 in Italia ed Europa esporrà tutte le novità del mondo myblu, compresa la possibilità di personalizzare il device, vero must dell'estate 2019

Svapare è un'abitudine in crescita e ha un ottimo sapore e profumo: nata come alternativa alla sigaretta, di cui consente di conservare gestualità e capacità di far scaricare la tensione, la sigaretta elettronica è sempre più un must. E sicuramente non c'è luogo migliore delle stazioni, tra attese, incontri e saluti, per una svapata. E' per questo che myblu, la sigaretta elettronica numero 1 in Italia e in Europa, tra i prodotti più innovativi del ramo, ha deciso di aprire in una stazione il suo primo Pop Up Store ispirato al mondo myblu, scegliendo la Stazione Centrale di Napoli e quella di Torino Porta Nuova.

Il primo Pop Up Store ispirato al mondo myblu dunque aprirà i battenti alla stazione Centrale di Napoli in contemporanea con Torino Porta Nuova: nella nostra città sarà così possibile scoprire tutte le novità del brand e conoscere le infinite possibilità di personalizzazione del device, vero trend dell'estate.

“Con i pop up Store vogliamo far conoscere un’alternativa semplice e praticabile al fumo, alla portata di tutti quei fumatori adulti che vogliono cambiare - spiega Andrea Leone, Head of New Generation Products South East Europe di Imperial Brands – e sono tante le iniziative targate myblu che abbiamo sviluppato in questi mesi, come il network blu VAPING FRIENDS, per esempio, con cui abbiamo messo in rete per la prima volta 45 bar e locali in tutta Italia che sono aperti al vaping". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Napoli come in tutto il mondo il numero di svapatori è in costante aumento.E circa il 10% dei fumatori adulti  italiani - in pratica oltre un milione di persone - ha già scelto quest’opzione, come dimostrano i dati elaborati dall’istituto Gfk per conto del Gruppo Imperial Brands, che produce e distribuisce in Italia myblu. Significa che il vaping è decisamente una strada percorribile per chi vuole dire basta alle sigarette e a tutti i prodotti contenenti tabacco per salvaguardare la propria salute. Già nel 2015 l’ente sanitario britannico Public Health ha attestato che le sigarette elettroniche sono di ben il 95% meno dannose di quelle tradizionali e test interni hanno dimostrato che myblu, con il suo pratico sistema di pod pre-caricati con o senza nicotina, emette il 99% in meno di sostanze tossiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento