Mercoledì, 17 Luglio 2024
Animali San giuseppe vesuviano

Nido distrutto dai bracconieri, 3 pulli di gheppio salvati dalla Polizia Metropolitana

Il gheppio è una specie protetta. Chi ha distrutto il nido forse voleva impossessarsi dei piccoli

La Polizia Metropolitana di Napoli, diretta dal comandante Lucia Rea, ha portato in salvo tre pulli di rapace della specie "gheppio", particolarmente protetta dalla legge 157/92 e dalle direttive europee. Il gheppio è una specie di falchetto molto utile all'ambiente perché si nutre anche di topi. I giovani esemplari, però, purtroppo,vengono spesso prelevati dai nidi per alimentare il traffico illegale di fauna selvatica.

salvataggio_gheppi

Il ritrovamento è avvenuto in prossimità del Parco Nazionale del Vesuvio, nel territorio di San Giuseppe Vesuviano. A lanciare l'allarme sono stati alcuni cittadini, dopo essere riusciti a mettere in sicurezza i pulli che erano in strada, con il rischio di essere investiti. I tre piccoli rapaci sono stati immediatamente trasportati dagli agenti del Corpo di Polizia di piazza Matteotti all'ospedale veterinario dell'Asl Napoli 1, al Frullone, dove resteranno finché non saranno abbastanza grandi da poter volare e sopravvivere in autonomia.

“Le donne e gli uomini della Polizia della Città Metropolitana di Napoli – ha commentato il consigliere metropolitano delegato al personale Felice Sorrentino – dimostrano ogni giorno il proprio impegno a tutela dell’ambiente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nido distrutto dai bracconieri, 3 pulli di gheppio salvati dalla Polizia Metropolitana
NapoliToday è in caricamento