rotate-mobile
Animali

Gatti del Parco dei Quartieri Spagnoli in pericolo: "Colpa di un cantiere, il Comune deve intervenire"

Che cosa sta succedendo alla colonia felina che stanzia da tempo nell'area dell'ex ospedale militare

I gatti del Parco dei Quartieri Spagnoli sono in pericolo a causa dell'apertura di un cantiere. A dare l'allarme, e a chiedere un'area protetta per i felini, è Marisa Cosentino tutore ufficiale della colonia felina che stanzia da tempo nell'area dell'ex ospedale militare e fa parte dell'associazione di settore Ampana.

''Il cancello d'ingresso dell'area del parco utilizzata come riparo dai gatti - spiega Cosentino - è stata chiusa con catene e lucchetto e io posso nutrire solo i gatti che mi raggiungono all'esterno senza poter dare assistenza a quelli che, per varie ragioni, non si muovono dall'area chiusa". "Alcuni dei gatti - ricorda la tutrice - sono ammalati mentre altri non si allontanano dai loro rifugi perché spaventati da cani presenti nel parco che, a dispetto dell'obbligo del guinzaglio, vengono lasciati dai loro proprietari liberi di scorrazzare".

''Prima di pensare di aprire il cantiere il Comune, che è responsabile della tutela e della sicurezza dei gatti che mi sono stati affidati, dovrebbe individuare un'area del parco che possa ospitare la colonia e che soprattutto mi consenta di prendermene cura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gatti del Parco dei Quartieri Spagnoli in pericolo: "Colpa di un cantiere, il Comune deve intervenire"

NapoliToday è in caricamento