Domenica, 14 Luglio 2024
Animali

Garante comunale per i diritti degli animali: come candidarsi e quali sono i requisiti

Pubblicato il bando del Comune di Napoli

È stato pubblicato sul sito del Comune di Napoli l’Avviso Pubblico per la presentazione delle candidature alla nomina di Garante per la tutela dei diritti degli animali.

I termini

Gli interessati devono essere in possesso di "riconosciute e comprovate esperienza, competenza e professionalità in materia dei diritti degli animali". La candidatura può essere presentata via pec all'indirizzo tutela.salute@pec.comune.napoli.it, entro e non oltre le ore 12,00 dell’8/8/2023. Deve essere allegato il curriculum (schema di compilazione all’indirizzo https://www.comune.napoli.it).

Diritti e doveri del Garante

L’incarico è a titolo completamente gratuito, ha la stessa durata del mandato del sindaco, non può essere confermato per più di una volta ed è incompatibile con altre attività e consulenze nel settore, impieghi nella Pubblica Amministrazione, incarichi di amministratore in enti pubblici o privati ed altre cariche elettive.

Ogni anno il Garante deve predisporre una relazione sulle condizioni degli animali, e sull’attuazione dei loro diritti, sul territorio comunale.

Tra le altre funzioni del Garante per la Tutela degli Animali, stabilite dalla deliberazione di Giunta comunale n. 7 del 10.01.2013, rientrano denunce e segnalazioni su comportamenti lesivi dei diritti degli animali, campagne di sensibilizzazione e di informazione per educare ad un corretto rapporto con gli animali, prevenirne l’abbandono ed incentivarne le adozioni, interagire con le associazioni, favorire la sinergia con la Facoltà di Veterinaria ed i rapporti con gli altri organismi di tutela animale, promuovere indagini da parte di autorità ed enti competenti in caso di violazioni di leggi e regolamenti di tutela animale, chiedere la costituzione di parte civile nei giudizi in caso di abbandono, maltrattamento e uccisione di animali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garante comunale per i diritti degli animali: come candidarsi e quali sono i requisiti
NapoliToday è in caricamento