Venerdì, 19 Luglio 2024
Animali

Terrazzo o giardino: come proteggere il tuo gatto

D'estate i felini amano girovagare all'aria aperta. Come rendere gli spazi esterni sicuri per loro

Tutti sanno che i gatti sono individui indipendenti, che amano esplorare, girovagare e curiosare. Se abbiamo un giardino o un terrazzo, bastano pochi accorgimenti per renderlo a misura di felino e consentire al nostro amico di sentirsi libero, ma in sicurezza.

I vantaggi degli spazi esterni per il gatto

Se durante l'inverno i gatti desiderano il tepore della casa e un cuscino su cui sonnecchiare, primavera ed estate per loro significa andare in giro, in esplorazione. Rendere disponibile per lui uno spazio esterno, soprattutto se ampio come un terrazzo o un giardino, comporta molti vantaggi:

  • stare all'aria aperta, con la possibilità di fare movimento, ha benefici non solo sul suo umore, ma anche sul suo fisico
  • avere più spazio a disposizione lo rende meno irascibile, soprattutto se in famiglia ci sono più gatti 
  • il pet al rientro in casa è più rilassato e disponibile a coccole e fusa
  • è meno annoiato 

Come organizzare il giardino

Per il gatto lo spazio esterno, si tratti di giardino o terrazzo, deve essere innanzitutto sicuro. Fondamentale quindi non lasciare in giro sostanze (fertilizzanti, antiparassitari etc.) tossiche che il gatto nelle sue esplorazioni potrebbe in qualche modo inalare o ingerire.

Le piante giuste

Diverse piante, se ingerite, anche in modeste quantità, risultano pericolose per i gatti con esiti, purtroppo, anche letali. Meglio evitare 

  • gigli: se ingeriti possono causare problemi ai reni dei gatti
  • cicadofite: appartenenti alle spermatofite sono molto simili alle palme e se ingerite possono causare insufficienza epatica 
  • piante a bulbo: causano vomito e diarrea
  • narciso: è responsabile di ipotensione e nei casi più gravi di convulsioni

Ideali invece per i nostri mici :

  • erba gatta
  • viole africane
  • gerbere
  • orchidee
  • petunie
  • bocca di leone

I nascondigli

I gatti amano nascondersi in posti improbabili. Per evitare di dover cercare il nostro amico anche per giorni, meglio sistemare uno o più "nascondigli" in angoli appartati dove il gatto potrà sentirsi al sicuro o comodo: uno scatolo di cartone, un cesto di vimini o anche una cuccia su misura, meglio ancora se mimetizzati sotto piante o cespugli.

La altezze  

I gatti adorano l'altezza: li fa sentire più al sicuro e nello stesso tempo stare in alto significa poter tenere meglio tutto sotto controllo. In alto, poi, il sole è più caldo. 

Se non abbiamo molto spazio, una serie di mensole sulla parete sarà perfetta per soddisfare in sicurezza il loro desiderio di stare in alto.  Se invece il terrazzo o il giardino è ampio, sarà perfetti uno degli appositi giochi d'arrampicata per mici.

La comodità

I gatti amano stare comodi: un cuscino, soprattutto se morbido, traspirante e antiacari e parassiti, li conquisterà. 

L'acqua

È molto importante assicurarsi che quando sta all'esterno il gatto abbia sempre a disposizione acqua fresca. Soprattutto se lo spazio esterno è molto grande e fa davvero caldo, meglio posizionare più fonti d'acqua pulita che ridurranno anche la possibilità di conflitti se in faniglia convivono più gatti

Le unghie

Ai gatti piace graffiare le superfici per mantenere i loro artigli in buone condizioni, ma sono spinti a farlo anche per sentirsi più sicuri nel loro ambiente o per segnalare la loro presenza ad altri gatti.

Abituati a graffiare sia le superfici verticali che quelle orizzontali, dobbiamo fornire entrambe le opzioni utilizzando un vecchio ceppo d'albero o un tiragraffi.

prodotti online

Tiragraffi

Casetta per gatti esterna

Amaca da finestra per gatti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrazzo o giardino: come proteggere il tuo gatto
NapoliToday è in caricamento