Animali

Covid e animali domestici: le regole della Regione

Resta possibile la cura nei centri specializzati lasciando l'animale e poi andando a ritirarlo

La Regione Campania ha inviato un chiarimento attraverso il quale ha spiegato come comportarsi per quanto riguarda la cura degli animali domestici. Restano invariate tutte le possibilità già previste con la sola prescrizione di lasciare l'animale nel centro specializzato e poi riprenderlo. Necessario inoltre che il padrone non sia presente nel centro. 

Il chiarimento della Regione 

Si chiarisce che in Campania è consentita l'attività dei servizi di cura e igiene degli animali da compagnia (Codice ATECO 96.09.04), che può quindi proseguire, subordinatamente all’osservanza  delle seguenti prescrizioni, aggiuntive rispetto ai protocolli già in uso:

- I servizi potranno essere erogati esclusivamente previo appuntamento e autodichiarazione, da parte del proprietario, che l’animale non convive con persone poste in quarantena o affette da COVID-19 ed  esclusivamente con modalità che non prevedano l’ingresso dei clienti presso i locali dell’esercizio (modalità consegna animale- toelettatura- ritiro animale) ed evitando la permanenza di persone nei locali preposti.  È obbligatorio l’utilizzo dei dispositivi di protezione personale anche durante i contatti con l’animale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid e animali domestici: le regole della Regione

NapoliToday è in caricamento