Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Rossopomodoro chiude per "colpa" delle pizze da asporto

 

Chiude la sede di Casoria di Rossopomodoro. Il locale della nota catena di pizzerie è stato affidato all'autorità giudiziaria a seguito dello sfratto intimato perché l'esercizio vendeva "pizze da asporto" senza autorizzazione. In questo video girao dall'avvocato Angelo Pisani, il titolare della pizzeria, situata accanto all'Uci Cinema, si sfoga: "Siamo gli unici a essere titolati a svolgere un'attività del genere, mentre sono state lasciati esercizi commerciali di questo centro continuano a vendere cibo senza esserne autorizzati. Ricorreremo a tutti i gradi di giudizio, anche in Europa. Oggi perdono il lavoro 15 persone". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento