Verso Napoli-Milan, Mazzarri vuole restare perfetto

Azzurri e meneghini si incontrano nel momento migliore di forma. Entrambi reduci da due vittorie consecutive vogliono proseguire la striscia vincente dinanzi ad un San Paolo che torna finalmente gremito

Continuare la striscia positiva. E’ questo l’imperativo di Walter Mazzarri dopo i match contro Bologna e Fiorentina. Lo stesso obiettivo del Milan, prossimo avversario degli azzurri, reduce dai blitz a Madrid e Verona. Partenopei e rossoneri si affrontano nel momento migliore della propria stagione, in un match che potrebbe spianare la strada verso i traguardi prospettati quest’estate da De Laurentiis e Berlusconi.

In una gara che si porta dietro tutto il fascino delle sfide scudetto degli Anni ’80, Mazzarri proverà ad architettare lo sgambetto perfetto. Il tecnico azzurro oltre a dimostrarsi straordinario motivatore ha evidenziato anche doti da stratega, irretendo la Fiorentina nella trasferta del Franchi. Eccezion fatta per l’indisponibile Contini, l’undici che verrà scelto ricalcherà quello di domenica, con il probabile spostamento del recuperato Campagnaro sul centro-sinistra. Non dovesse farcela il difensore argentino, allora, toccherebbe a Grava partire dal primo minuto. L’altro dubbio riguarda la linea mediana, dove Cigarini insidia il posto di Pazienza, che però alla fine dovrebbe ritrovare posto tra i titolari. Confermato, ovviamente, il tridente offensivo, con Denis pronto ad entrare a gara in corso in caso di necessità. L’impressione è che la squadra, a prescindere di chi scenderà in campo, ha comunque già assimilato i dettami del focoso tecnico toscano, che siederà regolarmente in panchina dopo l’espulsione del Franchi.

Ci vorrà il Napoli delle grandi occasioni - quello visto nelle ultime due partite disputate al San Paolo contro i meneghini, sempre messi sotto sia dal punto di vista tecnico che tattico dagli azzurri - per un Milan in grande crescita. Gli uomini di Leonardo si sono rilanciati dopo l’inaspettato successo al Santiago Bernabeu, che ha infuso tanta fiducia in Pato e compagni. L’allenatore brasiliano ha però ancora i suoi grattacapi con una squadra che esprime il meglio nei secondi tempi, mostrandosi fragile come un fuscello nelle prime frazioni. Un lite motiv che ha accompagnato fin qui tutta la stagione dei lombardi. La qualità messa al servizio di Leonardo comunque è tale da potersi permettere anche qualche manchevolezza. Nesta, Pirlo e Pato sono l’asse portante del Milan e su di loro si fondano le speranze di disputare un’annata che non sia anonima come quella appena passata. Il tecnico verdeoro preso coscienza del materiale umano a disposizione e liberatosi dalle iniziali ingerenze di Berlusconi ha saputo anche rilanciare il triste Ronaldinho, autore di una pessima prima fase di stagione, ed ora trequartista in grado di integrarsi col connazionale Pato. Alle loro spalle agirà Seedorf con licenza di offendere e di lanciare le due punte e mezza milaniste.
A fare da contorno ad una gara che si preannuncia infuocata ci saranno i 60 mila del San Paolo, richiamati a Fuorigrotta dal fascino di una sfida senza tempo.

Probabili formazioni di mercoledì 28 ottobre alle 20.45


Napoli (3-4-3): 26 De Sanctis; 28 Cannavaro, 77 Rinaudo, 14 Campagnaro; 11 Maggio, 5 Pazienza, 23 Gargano, 6 Aronica; 17 Hamsik, 27 Quagliarella, 7 Lavezzi. (1 Iezzo, 4 Grava, 18 Bogliacino, 21 Cigarini, 15 Datolo, 12 Pià, 19 Denis). All. Mazzarri. Squalificati: Contini Diffidati: Nessuno Indisponibili: Zuniga Santacroce.

Milan (4-3-3): 1 Dida, 15 Zambrotta, 13 Nesta, 33 Thiago Silva, 44 Oddo, 84 Flamini, 21 Pirlo, 23 Ambrosini, 7 Pato, 18 Borriello, 80 Ronaldinho. (31 Roma, 77 Antonini, 4 Kaladze, 20 Abate, 10 Seedorf, 11 Huntelaar, 9 Inzaghi). All.: Leonardo. Squalificati: nessuno. Diffidati: Nesta. Indisponibili: Bonera, Di Gennaro, Abbiati, Onyewu, Storari, Jankulovski, Gattuso. Arbitro: Rizzoli di Bologna. Quote Snai: 2,65; 3,20; 2,55.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento