Universiadi, al San Paolo arriva la pista che esaltò Bolt

La pista fast track è ritenuta la più veloce d'Italia

Arriva allo stadio San Paolo la fast track, la migliore pista di atletica d'Italia, che accoglierà gli atleti come fece Bolt a Rio 2016. E' stata così presentata da Maurizio Marino, delegato della federatletica per le Universiadi di Napoli, la pista dello stadio San Paolo ormai pronta per ospitare le gare al via il 3 luglio.

"E' una pista performante, realizzata da un'azienda italiana specializzata come la Mondo. E' la stessa usata per le Olimpiadi di Rio 2016 e costituisce un presupposto per i grandi record dell'atletica. Come successo a Bolt. Pensiamo per il 2020 di ospitare qui i campionati italiani di atletica", conclude Marino.

Scandone

Il fondo della piscina Scandone che ospiterà il nuoto e gli sport affini è pronto, ora ci vorranno 3.500 metri cubi d'acqua, l'equivalente di 200 container. Per versarli ci vorranno circa cinque giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento