Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Universiadi Napoli, gli operai Whirlpool gridano al mondo: "Non molliamo"

 

"Napoli won't give up". Questa volta, il loro motto lo hanno urlato al mondo. "Napoli non molla", i lavoratori della Whirlpool hanno fatto sentire il loro grido anche durante la cerimonia d'apertura delle Universiadi napoletane, allo stadio San Paolo di Napoli. Gli operai stanno vivendo mesi di ansia per la vertenza che li vede protagonisti ormai da mesi e che potrebbe portare alla chiusura e alla delocalizzazione dello stabilimento partenopeo della multinazionale statunitense. In segno di protesta è stato esposto in Curva A uno striscione con la scritta "Whirlpool, Napoli non molla” con tanto di traduzione in inglese “Naples won't give up": un modo per lanciare il grido di aiuto anche alla vasta platea internazionale presente all’impianto di Fuorigrotta. 

“Siamo qui – ci ha detto uno dei manifestanti - per affermare le nostre capacità e per far rispettare l'accordo firmato solo pochi mesi fa. Vogliamo dire a tutta l’Italia che siamo pronti a tutto per avere il nostro lavoro perché siamo in grado di lavorare al meglio, siamo un’eccellenza. Speriamo di avere visibilità non solo sul territorio italiano, visto che si va in onda in mondovisione. Vogliamo far arrivare la nostra voce anche negli Stati Uniti dove ci sono le persone che hanno deciso il futuro dello stabilimento di Napoli”. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento