Universiadi, presentata la mascotte e la fiaccola: "Sarà una festa bellissima"

De Luca: "Il 3 luglio Napoli proporrà la sua immagine nel mondo con la cerimonia inaugurale, con la sua identità vera e grande, il suo multiculturalismo e l'umanesimo"

De Luca con la mascotte delle Universiadi

"Il 3 luglio Napoli proporrà la sua immagine nel mondo con la cerimonia inaugurale, con la sua identità vera e grande, il suo multiculturalismo e l'umanesimo, sarà una festa bellissima, che deve rilanciare l'immagine dell'intera Italia nel mondo". Così il Governatore della Campania Vincenzo De Luca lancia la sfida a meno di 80 giorni dall'inizio delle Universiadi a margine dell'incontro al Royal Continental di Napoli per la presentazione della mascotte e della fiaccola del grande e ormai attesissimo evento sportivo estivo.

"Abbiamo affrontato questa avventura con grande preoccupazione. È stato complicato decidere di investire 270 milioni di euro. Abbiamo scelto di organizzare questo evento come occasione unica per rilanciare l'immagine nel mondo di Napoli e della Regione Campania, legando incremento economia turistica del territorio. Sugli impianti abbiamo fatto un miracolo, con investimenti che resteranno anche dopo le Universiadi. Abbiamo avuto difficoltà organizzative e ritardi per scelte del precedente commissario. Abbiamo impedito barbarie dei containers nella Mostra d'Oltremare. E' un'operazione in positivo. Si tratta del secondo evento sportivo mondiale più grande per portata dopo le Olimpiadi, con atleti provenienti da 130 paesi di tutto il mondo. Noi promuoveremo cultura della conoscenza, del rispetto, della convivenza, della solidarietà e dell'accoglienza. Tra i nostri obiettivi, inoltre, c'è quello di offire uno stimolo per i ragazzi dei quartieri a rischio di affezionarsi allo sport, per creare movimento sportivo giovanile nella nostra regione", ha aggiunto De Luca.

In rappresentanza del Comune di Napoli, era presente l'assessore allo Sport Ciro Borriello: "Porto i saluti del sindaco de Magistris, impegnato nella seduta del Consiglio Comunale dedicata al bilancio, un appuntamento istituzionale inderogabile. C'è grandissimo impegno in città per questa manifestazione straordinaria. Ad agosto c'è stato un momento difficile a Roma, poi la sinergia tra istituzioni ha fatto sì che fosse possibile quest'avventura. Si tratta di un incredibile investimento in sport e cultura, che resterà al territorio e ai cittadini. Avremo l'opportunità di avere impianti riqualificati, che ci consentiranno di superare quelle difficoltà quotidiane che abbiamo sofferto in questi anni, con tanti problemi di agibilità".

"Siamo partiti un po' in ritardo ed in sordina, ma ci teniamo molto a fare bene. Ci saranno tanti giovani delle università campane che ci daranno una mano ed è molto importante", ha aggiunto il Commissario per le Universiadi Gianluca Basile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento