Zielinski: "Se Sarri mi chiamasse alla Juve? Non gli risponderei. Non c'è nulla su cui riflettere"

Il centrocampista azzurro ha parlato dalla Polonia

Zielinski

"Se Sarri andasse alla Juve e mi chiamasse cosa farei? Non gli risponderei! Anche quando era a Napoli a volte non gli rispondevo a telefono e si arrabbiava! Parlando seriamente, non c'è niente su cui riflettere. Se dovesse accordarsi con la Juve, mi piacerebbe sicuramente vincere contro di lui". Così Piotr Zielinksi nel corso di una lunga intervista rilasciata in Polonia a Sportowe Fakty, ha commentato il possibile approdo di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus.

Il centrocampista polacco ha parlato anche della sua stagione in azzurro: "Ho giocato tanto e ho cercato di mantenere un livello abbastanza alto. Gli ultimi mesi mi hanno fatto capire che sono in grado di farcela ad alti livelli. Sono fiducioso che nella prossima stagione farò ancora meglio. Il nostro sistema attuale richiede tanto lavoro, corsa e ripiegamenti difensivi da parte mia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento