San Paolo, querelle senza fine. Il Napoli: "Queste le condizioni degli spogliatoi"

Il profilo Twitter ufficiale del club partenopeo mostra un video nel ventre del San Paolo

Non si arresta la polemica sui lavori allo Stadio San Paolo. Dopo il comunicato a firma di Carlo Ancelotti pubblicato sul sito ufficiale del Napoli e dopo il botta e risposta tra la dottoressa Smiraglia, direttrice dei lavori di ristrutturazione presso l'impianto di Fuorigrotta, ed il club partenopeo, proprio la società di De Laurentiis ha scritto un nuovo capitolo della puntata.

Sul suo profilo Twitter ufficiale, infatti, la Ssc Napoli ha pubblicato un breve video dal ventre del San Paolo, mostrando le condizioni degli spogliatoi.

"Queste le condizioni degli spogliatoi del Napoli dello stadio San Paolo, a 70 ore dal match con la Sampdoria, che hanno scatenato la reazione di Mister Ancelotti contro Regione, Comune e Commissari", il 'cinguettio' della società azzurra.

Successivamente ai microfoni di Radio Marte, l'assessore comunale allo Sport Ciro Borriello ha commentato così le immagini: "I video che girano sono vecchi. Fino a ieri sera a mezzanotte c’erano a lavorare 30 operai perché la consegna dello stadio avverrà domani. L’ultimo sopralluogo del Napoli c’è stato ieri alle 18:30 e già erano montati i rubinetti per cui quel video diffuso di certo non è di ieri. Le uniche cose non complete sono le 2 vasche idromassaggio che erano a carico economico del calcio Napoli. Le foto diffuse dal calcio Napoli non sono di ieri, stiamo diffondendo noi ora le immagini attuali, quasi ogni ora per mostrare a tutti cosa sta accadendo. Ieri sono stato allo stadio e c’erano operai a lavorare, nel video del Napoli mancano anche gli operai quindi di certo non è di ieri". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento