"Chi nun tene curaggio nun se cocc' cu 'e femmene belle": mille e una critica a Simone Verdi

In queste ore pioggia di commenti sui profili ufficiali dell'attaccante del Bologna. Molte offese irripetibili, ma ci sono anche critiche ragionate e ironiche

"A Simone: chi nun tene curaggio nun se cocc' cu 'e femmene belle". "Un treno del genere passa una volta sola", "Sono contento che non arrivi, vogliamo gente di carattere", "Si vede che non sei ancora pronto per una grande sfida". Questi alcuni tra le migliaia di commenti che in questi minuti arrivano sui profili social di Simone Verdi, che - come riporta la stampa sportiva nazionale - ha appena detto 'no' al Napoli. La maggior parte dei commenti sono irripetibili, offese che questa redazione fermamente condanna, così come la conseguente diatriba dai toni razzisti tra tifosi napoletani e bolognesi. Bisogna poi parlare anche dei commenti gioiosi dei tifosi del Bologna, convinti che la permanenza di Verdi sia "una cosa che fa bene al calcio". 

C'è anche chi lo aspetta il 28 gennaio, fra due settimane, al San Paolo. "Sarà una bolgia, capirai cosa hai rifiutato". 

Potrebbe interessarti

  • Con il Pink Bar di Nail Easy arriva a Napoli il trend che spopola negli USA

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Sigarette di polistirolo: la nuova truffa del pacco

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

Torna su
NapoliToday è in caricamento