"Cancellate 'Sarrismo' dalla Treccani": la petizione dei tifosi del Napoli

Un'altra delle conseguenze del passaggio di Maurizio Sarri alla Juve è la richiesta di eliminare ogni riferimento a Napoli dal lemma della nota enciclopedia

Maurizio Sarri

Numerose le conseguenze a Napoli del "tradimento" di Maurizio Sarri per la Juventus. Oltre quanto avvenuto a Bagnoli, dove i ragazzi del centro sociale Iskra hanno rimosso la targa apposta in suo onore, sul portale change.org è apparsa una petizione che riguarda la parola "sarrismo" da poco tempo inserita nell'enciclopedia Treccani".

L'inserimento di "Sarrismo" nell'enciclopedia

"Nel 2018 l'Istituto Enciclopedico Treccani - è scritto nella petizione - ha introdotto nella propria enciclopedia il termine 'sarrismo' definendolo come 'La concezione del gioco del calcio propugnata dall'allenatore Maurizio Sarri, fondata sulla velocità e la propensione offensiva; per estensione, l'interpretazione della personalità di Sarri come espressione sanguigna dell'anima popolare della città di Napoli e del suo tifo'. Dopo il passaggio di Sarri alla Juventus ogni riferimento alla identità, anche calcistico, della città di Napoli, appare decisamente offensivo e mortificante".

La richiesta dei tifosi azzurri cui si deve la petizione è quella di "cancellare la parola sarrismo dalla Treccani e il riferimento alla città di Napoli".

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

Torna su
NapoliToday è in caricamento