Tifosi del Chelsea intonano cori antisemiti, Sarri: "Vergogna"

Il tecnico dei Blues: "In Italia discriminano i napoletani. Bisogna unire le forze contro razzismo e discriminazione"

Due episodi di cori razzisti da parte dei suoi tifosi potrebbero costare al Chelsea una penalizzazione europea. I fatti risalgono all'ultimo turno di Europa League, quando i supporters blues avrebbero intonato cori antisemiti diretti ai tifosi del Tottenham, e ancora prima durante la gara di campionato tra Chelsea e Manchester City. Interpellato, l'allenatore del Chelsea, l'ex tecnico del Napoli Maurizio Sarri ha risposto così: "Condanno ogni forma di razzismo e discriminazione. In Italia esistono purtroppo gli stessi problemi. C’è una forma di discriminazione nei confronti di persone provenienti dal Sud. Sono stato l’allenatore a Napoli per 3 anni e conosco molto bene la situazione. La battaglia va combattuta unendo le forze. A volte mi sorprende che tutti chiedano all’Inghilterra la soluzione. E' la stessa vergogna in tutto il mondo"

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

Torna su
NapoliToday è in caricamento