Scippo moglie Cavani: ore contate per i rapinatori?

Gli autori dello scippo ai danni della moglie dell'attaccante del Napoli, potrebbero essere degli specialisti già noti alle forze dell'ordine

Cavani con la moglie

Avevano il volto parzialmente nascosto dal casco, ma è possibile che gli autori della rapina a Maria Soledad Cavani, moglie del calciatore del Napoli Edinson, siano degli specialisti, già noti alle forze dell'ordine per analoghi reati.

Per ora, ma non c’è alcuna conferma, gli uomini dell’Antirapina della Squadra Mobile di Napoli, secondo quanto riferisce Renato Rocco su Il Roma, avrebbero un parziale identikit della coppia di malviventi che è entrata in azione martedì sera, intorno alle 20, in via Cinthia, nel quartiere di Fuorigrotta.

Si tratta, dunque, di un lavoro investigativo complesso che sarebbe stato, comunque, circoscritto agli ambienti della malavita locale che, proprio negli ultimi tempi, ha fatto registrare un'escalation del fenomeno degli scippi e delle rapine nella zona flegrea.

Per questo motivo la polizia, in sede di denuncia, ha sottoposto alla donna le foto di alcuni pregiudicati, continuando nelle indagini in maniera serrata per assicurare alla giustizia i due malviventi, in tempi brevi.

Viene, per il momento, accantonata l’ipotesi che i banditi abbiano mirato a Maria Soledad, avendola riconosciuta. A richiamare l’attenzione degli scippatori sarebbe stata, infatti, la Porche Cayenne, parcheggiata in via Cinthia, verso cui la donna si stava avvicinando, dopo essersi sottoposta ad
una visita da un ginecologo, e la borsa, griffata, che portava a tracolla.

Stando a quanto è stato affermato dalla uruguaiana alla polizia, i due rapinatori avrebbero mirato subito alla borsa, pensando che all’interno ci potesse essere una discreta somma di denaro ed altre cose di valore. Tentativo fallito che avrebbe poi spinto il passeggero dello scooter ad allungare una mano e strappare dal polso destro della moglie del calciatore azzurro, l’orologio del valore di 18mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 2 aprile a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento