Orrico: "Napoli di Sarri perfetto, De Laurentiis e Ancelotti lo hanno distrutto"

Il commento dell'ex tecnico a proposito della Juventus e degli azzurri

L'ex allenatore Corrado Orrico – fu una sorta di Maurizio Sarri ante litteram, con una stagione anche all'Inter – ha commentato il deludente campionato del Napoli con delle dichiarazioni rilasciate a Tuttomercatoweb.

Il punto di partenza è la Juventus di Sarri, fin qui mai bella o brillante: "Sarri si trova a gestire tanti, troppi fuoriclasse – sono state le parole del tecnico – e la sua maniera scolastica di preparare le squadre è mal digerita dai campioni. In partita i campioni fanno come gli pare rispetto agli schemi provati in allenamento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E quindi si arriva agli azzurri: "Non si vedono (a Torino, ndR) gli schemi dei tempi del Napoli. Quel Napoli era una squadra perfetta che De Laurentiis e Ancelotti hanno distrutto". "Ancelotti ha avallato il disagio gestionale di De Laurentiis – è la dura conclusione di Orrico – Quel che è successo mina lo spogliatoio e se ha assistito impotente significa che è corresponsabile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento