Champions League, il Napoli batte la Stella Rossa 3-1

Ancelotti: "Ormai sono napoletano dentro. Questa squadra mi dà grandi emozioni. Erano due anni che non le provavo"

Foto Ansa

Un Napoli quasi perfetto ha battuto la Stella Rossa per 3 a 1 al San Paolo. Gli azzurri hanno archiviato la pratica serba con un ottimo primo tempo e con una seconda frazione di controllo. La gara si è messa subito sul binario giusto con il ritorno al gol del capitano Marek Hamsik. Lo slovacco ha segnato su sviluppo di un calcio d'angolo. Il Napoli non si è fermato continuando a macinare gioco fino a quando non è arrivato il secondo gol. Gli uomini di Ancelotti hanno schiacciato nella loro area gli avversari fino al gol di Mertens. Il folletto belga ha spinto in rete un ottimo assist di Fabian Ruiz. Controllo totale della gara per gli azzurri fino a fine primo tempo.

La ripresa comincia così come era finito il primo tempo. Il Napoli in controllo della gara riesce ad arrivare anche sul 3 a 0 grazie al secondo gol di Mertens. Assist spettacolare di Hamsik e gran inserimento del belga che riesce ad aumentare il vantaggio. Durante l'ultima mezz'ora la Stella Rossa gioca il tutto per tutto e riesce anche a creare qualche problema agli azzurri. I serbi riescono a segnare anche il gol della bandiera Ben Nabohuane. Poi fino alla fine la gara ha tenuto un orecchio alla partita tra Psg e Liverpool. Gli azzurri, primi in classifica, dovranno andare a giocarsi la qualificazione in casa degli inglesi.

Le dichiarazioni a fine partita

Contento e tranquillo a fine partita Carlo Ancelotti: «Era una partita che dovevamo vincere per rimanere in testa al girone. Adesso dobbiamo andare a Liverpool per giocare meglio di loro e vincere. Non puoi fare calcoli a Liverpool. Nessuno avrebbe detto che dopo cinque partite saremmo stati primi nel girone. Dobbiamo preoccuparci ma anche gli altri devono farlo. La partita dobbiamo prenderla di petto perché se aspettiamo diventiamo meno aggressivi e più lenti - poi ha scherzato sul gol di Hamsik - Il calcio è curioso: ci hanno fatto una testa così che non avevamo fatto gol sul calcio d'angolo e l'abbiamo fatto subito».

Poi di nuovo sulla partita ad Anfield: «Abbiamo dalla nostra la bella partita che abbiamo fatto qui al San Paolo, ma non avremo il nostro pubblico. Dovremo andare lì e giocare meglio di loro. Abbiamo fatto molto bene ma era un girone talmente difficile ed equilibrato che non si poteva decidere una partita prima. Abbiamo un vantaggio e dobbiamo cercare di sfruttarlo nell'ultima partita. Questo girone ci ha messo alla prova e abbiamo dimostrato di poter giocare con chiunque in Europa».

Poi infine una commossa dichiarazione d'amore al Napoli e a Napoli: «Questa squadra mi dà grande emozione, anche io sono napoletano dentro. Erano due anni che non le provavo. Quando si hanno emozioni si dà il meglio»

Ha parlato anche il capitano degli azzurri Marek Hamsik a fine gara: «Stiamo facendo un grandissimo girone e ce la dobbiamo giocare fino alla fine. Dobbiamo mettercela tutta e giocheremo contro una grande squadra. Ci tocca andare ad Anfield e giocarci lì la qualificazione – poi parlando del suo gol -. Ho cambiato posizione dall'inizio di quest'anno e non è più una posizione offensiva. Sono abituato a fare gol e sono contento quando li faccio».

Sulla stessa lunghezza d'onda anche Allan: «Dobbiamo pensare solo a noi e fare la nostra partita. Dobbiamo andare lì e pensare di vincere. Abbiamo fatto il nostro lavoro e adesso abbiamo una possibilità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento