Doppio Cavani lancia il Napoli. Battuto il Parma per 2-0

Una doppietta dell'attaccante uruguaiano regala agli azzurri tre punti importanti, nonostante l'ampio turn over messo in atto da Mazzarri contro gli emiliani. I partenopei restano al quarto posto a pari punti con la Juventus

Un uomo solo al comando, anzi due, Cavani ed Eto'o, leader della classifica marcatori del campionato. Il Matador è tornato ad infilzare gli avversari dopo una piccola pausa durata appena qualche partita, facendo praticamente tutto da solo nel match vinto in scioltezza dal Napoli per 2-0 sul Parma al San Paolo. Una doppietta, quella dell'uruguagio, che ha fatto dimenticare la cocente delusione ancora latente nell'ambiente partenopeo, dopo la disfatta negli ultimi minuti a Liverpool appena tre giorni fa. Mazzarri, sulla scia del dispendioso match europeo in terra britannica, lascia a riposo molti protagonisti come Cannavaro, Dossena, Aronica, Maggio, Gargano e, udite udite, il Pocho Lavezzi. Le cosiddette seconde linee, però, aiutate anche da un Parma francamente molto modesto, sono riusciti a non far rimpiangere quelli che Mazzarri chiama "titolarissimi", trascinate anche da un Cavani in giornata di grazia. Giornata che comincia nel migliore dei modi quando l'attaccante uruguagio, poco prima del ventesimo, sugli sviluppi di un ribaltamento di fronte, trasforma in oro un perfetto cross dalla destra di Zuniga, insaccando il pallone alle spalle di un incolpevole Mirante e portando il Napoli avanti per 1-0. Il Parma ha le idee confuse, così come il suo allenatore Marino, che poco dopo richiama in panchina Giovinco (problema muscolare per lui) per inserire l'esperto Crespo. Proprio l'argentino sarà autore dell'unico tiro in porta pericoloso degli emiliani, sul quale però De Sanctis è pronto ad opporsi e a salvare il risultato. Nella ripresa Mazzarri inserisce forze fresche richiamando Hamsik, Sosa e Vitale, rimpiazzati da Aronica, Gargano e Lavezzi. Proprio il Pocho regala a Cavani l'assist per il 2-0 definitivo, che il Matador sigla a cinque minuti dalla fine con una bellissima girata in area, archiviando un match che non regala ulteriori sussulti. Ma gli azzurri non possono sedersi sugli allori, in quanto già mercoledì sera ci sarà da affrontare la delicatissima partita di Cagliari nel turno infrasettimanale di campionato.

Napoli-Parma 2-0

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis, Grava, Cribari, Campagnaro, Zuniga, Yebda, Pazienza, Vitale (25' st Aronica), Hamsik (19' st Gargano), Sosa (19' st Lavezzi), Cavani. A disp. Iezzo, Cannavaro, Aronica, Maggio, Dumitru. All. Mazzarri

Parma (4-3-3): Mirante, Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Antonelli, Valiani, Morrone (19' st Bojinov), Gobbi (41' st Angelo), Giovinco (25' pt Crespo), Candreva, Marques. A disp. Pavarini, Dellafiore, Paci, Pisano. All. Marino

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo
Marcatori: 19' pt Cavani, 40' st Cavani
Note: ammoniti Vitale, Grava, Marques.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'OMS anti Coronavirus

  • Coronavirus, positivi altri 7 tamponi: i casi campani potrebbero salire a 11

  • Coronavirus, primo caso a Napoli: 50enne in buone condizioni

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Coronavirus, Il virologo della Federico II: "Prudenza e intelligenza. Non è peste ma superinfluenza"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento