Champions League, il Napoli batte i Campioni d'Europa: reti di Mertens e Llorente

Partita d'esordio vittoriosa degli azzurri in Champions al San Paolo

Foto ansa

Il Napoli batte il Liverpool, Campione d'Europa, allo stadio San Paolo, per due reti a zero. Inizia dunque bene il cammino nel girone E della Champions League degli azzurri. Il Napoli sfiora il gol nella ripresa, Liverpool salvato da un miracolo del portiere su Mertens. All'81esimo Callejon viene messo giù in area, il Var conferma: è rigore. Dal dischetto Mertens trasforma il rigore. Al 91esimo errore della retroguardia degli inglesi, Llorente si fa trovare pronto e segna, regalando ai tifosi una grande vittoria. Fuochi d'artificio in molti quartieri della città per festeggiare il risultato positivo.

Interviste

"E' stata una partita di sacrificio. Abbiamo forzato le giocate da dietro. Loro pressano bene. La partita è stata in equilibrio. Abbiamo sfruttato bene le due opportunità avute. E' una squadra la nostra che ha tanta qualità, vuole crescere, a volte ci si perde, ma mi è piaciuta molto la squadra. Llorente ci ha dato una bella mano. Il primo gol nasce da una palla lunga. Bisogna saper fare tutto. Sono arrivati giocatori importanti che migliorano la qualità della rosa. Peccato la panchina corta in Champions. Brutto mandare in tribuna i giocatori", è il commento di Ancelotti.

"Abbiamo dato tutto, corso tanto. Dobbiamo continuare bene il girone. Il Salisburgo ha vinto 6-2 contro il Genk. Continuiamo a lavorare, non sarà facile. Sono molto stanco", rivela Mertens a caldo nel post partita.

"Liverpool sempre pericoloso. Abbiamo giocato bene in difesa. Siamo contenti. Dobbiamo essere consapevoli di essere forti. Dobbiamo continuare così", spiega Callejon.

"Partita difficile. Liverpool è grande squadra. Siamo stati bravi. Sono punti importanti. Io e Manolas dobbiamo abituarci a giocare assieme. Abbiamo preso tanti gol, stiamo lavorando e facciamo le cose fatte bene. Possiamo migliorare tanto", sono le parole di Koulibaly.

"Partita equilibrata, abbiamo dominato a tratti. Non siamo stati fortunati. La partita è cambiata in pochi minuti. Abbiamo fatto il nostro solito calcio, ma non abbiamo chiuso le occasioni. Dobbiamo essere critici. Abbiamo dato tutto su ogni palla. Il Napoli ha giocato basso a tratti. Loro sono stati bravi a chiuderci. Hanno conquistato palla in avanti e sono stati bravi in contropiede", afferma Klopp, allenatore del Liverpool.

napoli liverpool 3-2

Twitter

"Un partita straordinaria! Sono orgoglioso di essere il vostro Presidente! Forza Napoli Sempre", scrive su Twitter il presidente del Napoli,  Aurelio De Laurentiis.

NAPOLI-LIVERPOOL: DIRETTA DELLA PARTITA

TIFOSI DEL LIVERPOOL A NAPOLI|VIDEO

Tifosi inglesi

Oltre 2 mila i tifosi Reds al San Paolo. Circa 150 sono stati scortati dalle forze dell'Ordine, partendo dal punto di raccolta di via Marconi. Non ci sono stati incidenti, solo una piccola scaramuccia in un bar, con l'intervento della polizia. 

Formazioni iniziali

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Mertens. Allenatore: Ancelotti

LIVERPOOL (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Milner; Salah, Firmino, Manè. Allenatore: Klopp

Convenzione San Paolo

Nel pomeriggio c'è stato un ulteriore incontro tra il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ed Attilio Auricchio, presidente generale del Comune di Napoli. Serpeggia grande ottimismo per la firma in tempi brevi per la convenzione che vedrebbe la concessione annuale dello stadio di 5 anni più 5. Attesa per la firma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

Torna su
NapoliToday è in caricamento