Al via le preselezioni per le Napoli Cheerleaders

L'annuncio pubblicato sul sito del Napoli. Le preselezioni inizieranno il giorno 24 giugno. Ecco come fare

Cheerleaders

"Una occasione unica e imperdibile per diventare una cheerleader della tua squadra del cuore. Sei maggiorenne, quindi hai compiuto 18 anni ma non hai superato i 23 anni? Sei di bella presenza, hai fatto la ballerina, la ginnasta, l'acrobata o sai muoverti a tempo di musica in modo coordinato all'interno di un gruppo? Allora sei pronta per partecipare alle preselezioni delle Napoli Cheerleaders". Questo l'annuncio pubblicato sul sito del Napoli.

"Un'occasione unica e imperdibile per diventare una cheerleader della tua squadra del cuore. Le preselezioni inizieranno il giorno 24 giugno alle ore 9 presso il teatro Tam (ex teatro Amedeo), in via Gradini Nobile 1 a Napoli (presso via Martucci) e si svolgeranno sotto la supervisione di Graziella Porro e Stefania Curto, coaches della Cheerleaders Italia. Si richiede anche materiale video dimostrativo riguardante esperienze e lavori svolti in passato. Non si potrà accedere alle preselezioni senza un valido documento di identità".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore in caserma, carabiniere suicida a Miano

  • Cronaca

    Dolori lancinanti all'addome: in ospedale le rimuovono una cisti di 13 kg

  • Cronaca

    Scontri Inter-Napoli, condannati sei ultrà

  • Economia

    Aumenta la tassa di soggiorno, scatta la protesta degli albergatori

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

  • "Sciopero per il clima", domani in corteo anche gli studenti napoletani

Torna su
NapoliToday è in caricamento