Calcio, Napoli leader in Europa per minor numero d'infortuni tra i calciatori

L'analisi del professore Ekstrand riguarda 19 squadre partecipanti alla Champions League e si riferisce al periodo luglio-settembre: include l'infortunio di Milik ma non quello di Ghoulam

Nonostante i due ravvicinati e importanti infortuni ad Arek Milik e Faouzi Ghoulam, il Napoli si conferma la migliore società calcistica - in Europa - per minor numero di infortuni tra i propri tesserati. L'analisi è stata condotta, come di consueto dal professor Ekstrand dell'Università di Linkoping - Svezia. Ekstrand ha messo a confronto 19 squadre impegnate in Champions League (tra le altre: Chelsea, Atletico, Real, Barcellona, Manchester City, Juventus, Paris Saint Germain) analizzando gli infortuni nel periodo da luglio a settembre (includendo dunque l'infortunio di Milik ma escludendo quello di Ghoulam).
Ebbene, il tasso medio per le squadre è di 4,2 lesioni ogni mille ore di attività: il Napoli è prima in classifica con 0,6 lesioni ogni mille ore di attività. Un dato che attesta il buon lavoro di prevenzione agli infortuni svolto dallo staff medico partenopeo coordinato dal dottor Alfonso De Nicola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento