Napoli-Bologna 1-2 | Gli azzurri salutano la Coppa Italia. Ancora decisivo Kone

La squadra di Mazzarri viene eliminata da un Bologna imbottito di seconde linee, offrendo un nuovo spettacolo desolante in un San Paolo semivuoto. Non basta una rete del solito Cavani. Disastro difesa

Un momento della partita © Tm NewsInfophoto

Il Napoli, campione in carica della competizione, esce al primo colpo dalla Coppa Italia e lo fa nel peggiore dei modi, battuto in casa per 2-1 da un Bologna pieno zeppo di riserve. Gli azzurri sembrano davvero in un momento oltremodo delicato, forse il più pesante della gestione Mazzarri. La squadra sembra non averne più nella testa e nelle gambe e se a gennaio non si interverrà seriamente sul mercato, il rischio di fallire l'obiettivo terzo posto è forte.

IL MATCH - L'inizio fa ben sperare per il Napoli, che già al 12' passa in vantaggio con il solito Cavani, che di testa batte Stojanovic su calcio d'angolo di Pandev e porta sull'1-0 gli azzurri. Tutti si aspettano che i padroni di casa dilaghino, al cospetto di un Bologna imbottito di giovani e seconde linee, ma non è così. In avanti i partenopei cominciano a giocherellare, mentre in difesa si aprono le prime crepe. Fernandez incappa nell'ennesima serata no, così come Britos. Al 21' il Matador colpisce la traversa su punizione, ma è l'ultimo fuoco azzurro. I felsinei prendono coraggio e capiscono di poter affondare facilmente nella retroguardia napoletana. Al 38' dopo una serie di errori e batti e ribatti, Pasquato sigla la rete dell'1-1. Neanche l'inizio della ripresa serve a ridestare il Napoli. Mazzarri manda in campo Hamsik per El Kaddouri, ma lo slovacco fa peggio del marocchino. Ci prova Inler per un paio di volte dalla distanza, senza però ottenere risultati. De Sanctis salva il risultato in due occasioni, in altrettanti Pandev condanna i suoi. Il macedone fallisce due occasioni colossali solo davanti a Stojanovic, spedendo la seconda sul palo. Al 91' è ancora Kone a punire gli azzurri con un tiro dal limite. La notte del Napoli è più nera che mai.

NAPOLI-BOLOGNA 1-2

Napoli (3-4-1-2): De Sanctis, Campagnaro, Fernandez (75' Zuniga), Britos, Mesto, Donadel, Inler, El Kaddouri (60' Hamsik), Dossena (81' Insigne), Pandev, Cavani. A disp. Rosati, Colombo, Uvini, Aronica, Maggio, Behrami, Vargas. All. Mazzarri

Bologna (3-4-2-1): Stojanovic, Radakovic, Sorensen, De Carvalho, Garics, Riverola (64' Portanova), Guarente, Abero, Kone, Pasquato, Paponi (71' Veratti). All. Pioli

Arbitro: Doveri

Marcatori: 12' Cavani, 38' Pasquato, 90'+1' Kone

Note: ammoniti Fernandez, Britos, Inler, Radakovic.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

I più letti della settimana

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

  • Bambino investito da un'auto: è grave

  • Divieto di circolazione a Napoli per 5 ore: firmata l'ordinanza per il 13 giugno

  • Professore morto suicida, la lettera di una sua ex alunna

Torna su
NapoliToday è in caricamento