Milik e l'intesa con Mertens: "Lui fondamentale nello spogliatoio, sarebbe capitano ovunque"

Bellissime parole dell'attaccante polacco sul collega di reparto. E su Insigne: "Impressionante"

Dries Mertens e Arek Milik (Ansa)

Quando segna uno dei due sono i primi a guardarsi, a corrersi incontro per esultare insieme. Stanno dialogando di nuovo alla perfezione Arek Milik e Dries Mertens, come i primissimi mesi in azzurro del polacco, prima dell'infortunio. Il Napoli segna di nuovo, ed è merito soprattutto del buon momento delle sue punte che adesso si godono le partite con le loro nazionali.

È proprio dal ritiro con la Polonia che il numero 99 del Napoli tesse le lodi del suo collega di reparto belga. “Mertens è un ragazzo buonissimo – spiega – Sarebbe capitano ovunque".

Il papà di "Ciro" Mertens: "È innamorato di Napoli, resterà"

"Si trattiene sempre con il magazziniere, cammina nello spogliatoio e si interessa di tutti. Ogni tanto compra un regalino a qualcuno. Ti chiede sempre se vuoi andare a cena fuori oppure se hai bisogno di qualcosa – va avanti il centravanti polacco – Quando sono arrivato, è stato importante per il mio ambientamento, mi è stato molto vicino". Insomma, conclude Milik, Mertens "è una persona fondamentale nello spogliatoio".

Ma Arek Milik non ha lesinato parole dolci anche per Lorenzo Insigne: "La sua tecnica è impressionante. Non ha un grande fisico, ma riesce a fare la differenza perché quello che gli altri fanno in grandi spazi lui lo fa in spazi minuscoli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Muore dopo il parto: indaga la Procura

Torna su
NapoliToday è in caricamento