Mertens: "Juve più forte di noi, Inter da scudetto"

Non sembra molto convinto della competitività del Napoli l'attaccante belga, che infatti in estate aveva chiesto l'arrivo di un calciatore già affermato che alzasse il livello qualitativo della rosa

Fanno discutere le parole rilasciate da Dries Mertens al termine di Belgio-San Marino (terminata 4-0, con Mertens autore di un gol). L'attaccante del Napoli ha parlato anche dell'ultima gara persa a Torino contro la Juventus. Le sue dichiarazioni sono riportate da SportMediaset. "Vogliamo combattere e fare bene, vincere lo scudetto. A Torino siamo stati bravi nel secondo tempo ma non nel primo. Ancora ho difficoltà a ripensare a quel gol allo scadere, sono episodi che possono condizionare e loro alla fine hanno una squadra più forte".

Una battuta anche sull'Inter: "Con l'arrivo di Lukaku sono da scudetto, hanno fatto un grande mercato". Parole che fanno ripensare alle dichiarazioni rilasciate da Mertens a Dimaro, quando chiese a gran voce - assumendosene la responsabilità - l'arrivo di un giocatore di levatura mondiale come James, che avrebbe dato qualcosa in più alla squadra. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento