Mertens: "Credo non sia male prendere un altro attaccante per dare fiato a Milik"

L'attaccante belga ha rilasciato un'intervista a Sky

Mertens e Milik (foto Ansa)

Dries Mertens ha rilasciato una lunga intervista a Sky Sport: "Mi fa piacere che la gente mi voglia bene. A Napoli ormai per tutti sono Ciro! Il record di gol in azzurro? Speriamo, sarebbe una bella cosa, è un obiettivo. Non so se allungheremo il contratto, io sto bene, per fortuna mi sento molto giovane, vediamo come possiamo fare. Penso solo a questo anno".

"Ho fatto l’attaccante con Sarri, con Ancelotti ho giocato dietro la punta. Penso non sia male prendere un altro attaccante per dare fiato a Milik. Manolas? Mi sta piacendo molto in allenamento. Ma abbiamo perso anche Albiol che è stato importante", ha proseguito il belga. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su Sarri Mertens ha aggiunto: "Per tre anni mi ha fatto vedere il calcio in modo diverso. Mi è piaciuto molto, adesso è alla Juventus e non tocca a me parlare di loro. Il calcio è così, gli voglio bene a Sarri perché ha dato sempre tutto. Sicuramente è strano vederlo alla Juventus, ma non ho problemi con lui".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento