Calcio Napoli, i calciatori salutano Carlo Ancelotti

Dopo un iniziale imbarazzo i calciatori hanno cominciato a salutare l'ex tecnico. Il primo è stato Manolas, poi Allan e Milik. Alla fine arriva anche il messaggio del capitano Insigne

(foto Ansa)

Come hanno reagito i giocatori del Napoli all'esonero di Carlo Ancelotti, avvenuto ieri al termine di Napoli-Genk, con la qualificazione agli ottavi in tasca? Non è possibile dirlo con esattezza, ma senza dubbio - in un'epoca segnata dall'utilizzo smodato dei social - qualche indizio può essere tratto dagli account Instagram dei calciatori. Solitamente prodighi di stories e foto, soprattutto dopo una vittoria, gli account social dei calciatori del Napoli, sembravano stranamente silenti a inizio mattinata.

L'esonero con un tweet

Qualche post qui e lì per la vittoria, Milik che esulta per la tripletta, Ospina che reclamizza una serata colombiana. E di Ancelotti? Ecco, di Ancelotti parlava solo Manolas, difensore greco ostinatamente voluto dall'ex tecnico del Napoli. "Grazie di cuore mister per tutto quello che hai fatto per me e per il Napoli. E' stato un onore averti come mio allenatore. Un grosso in bocca al lupo a te e al tuo staff, vi auguro il meglio perché lo meritate". Questo il post di Kostas Manolas.

Aggiornamento ore 11:30. Alla spicciolata sono poi arrivati i saluti degli altri calciatori. Primo ad accodarsi a Manolas è stato Allan, poi Milik e Di Lorenzo. Infine è arrivato anche il messaggio del capitano Lorenzo Insigne, che con Ancelotti ha vissuto un rapporto controverso. "Ho conosciuto in questi due anni una persona speciale", scrive sui social il capitano Insigne. "Grazie per tutto quello che hai fatto". 

Arriva Ringhio Gattuso

A Gattuso, ormai probabile nuovo tecnico, spetterà il compito di ricomporre anche quella che pare una evidente frattura all'interno dello spogliatoio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel calcio a 5 napoletano, si è spento l'ex portiere della Nazionale Antonio Capuozzo

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Le imprese cercano 31mila dipendenti in provincia di Napoli, ma non riescono a trovarli

Torna su
NapoliToday è in caricamento