Ancelotti: "Non c'è rammarico. Ora andiamo a vincere l'Europa League"

Il tecnico: "Abbiamo fatto il massimo nel girone, anche qualcosa in più". Ghoulam: "Siamo stati sfortunati. Ma la stagione non è finita"

(foto Ansa)

Una beffa per il Napoli a Liverpool: dopo un girone disputato in maniera sontuosa, gli azzurri mancano la qualificazione perdendo per 1-0, restando a quota 9 punti, alla pari dei Reds, favoriti dalle reti segnati. Grande amarezza in sala stampa. Vi proponiamo le interviste rilasciate dai tesserati del Napoli. 

Carlo Ancelotti: "Dobbiamo accettare questa sconfitta perché abbiamo fatto tutto quello che potevamo nelle sei partite, forse anche qualcosa in più e non abbiamo rammarichi. In Europa League possiamo far bene e dire la nostra. Questa sera ci è mancata lucidità, colpa della grande pressione del Liverpool. Abbiamo anche avuto un'opportunità ma non l'abbiamo sfruttata. Non ho rimpianti, ci è mancata un po' di fortuna. I miei giocatori mi sono piaciuti tutti. Nello spogliatoio erano tutti dispiaciuti, ma dobbiamo usare questo sentimento per fare meglio in Europa League ed essere protagonisti fino alla fine". 

Faouzi Ghoulam: "Non è stata una partita facile, pressavano molto e per noi era difficile. Abbiamo fatto un girone straordinario ma siamo stati sfortunati. La stagione però non è finita qui, abbiamo l'Europa League e il campionato. Ci dispiace per i tifosi ma è stata difficile, qualche occasione l'abbiamo avuta ma non l'abbiamo sfruttata". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Un Posto al Sole non andrà in onda venerdì 13: le ragioni

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

Torna su
NapoliToday è in caricamento